I nostri metodi

COACHING

E’ un metodo di sviluppo attraverso cui una persona, una famiglia, un gruppo o un’organizzazione, tramite la relazione facilitante con il coach, riesce ad individuare ed utilizzare concretamente le proprie potenzialità per il raggiungimento di obiettivi predeterminati di cambiamento, miglioramento e sviluppo e a realizzare tali obiettivi attraverso un piano d’azione.

Affrontare un percorso di coaching significa concretamente dare il via ad una serie di incontri con il coach chiamati sessioni. Nelle sessioni si esplorano il presente, i valori, le abitudini e le priorità e si procede facendo chiarezza sulle sfide che si intendono affrontare declinandole in azioni volte al raggiungimento di un obiettivo specifico, misurabile, attuabile, rilevante, collocato in un dato tempo, ecologico e registrato.

Definito ed esplicitato il piano di azione si darà il via ad un percorso concreto di sviluppo, caratterizzato da cambiamenti efficaci e miglioramenti tangibili, verso l’obiettivo.

Se sei alla ricerca di un nuovo modo per te, la tua famiglia, il tuo gruppo di prendere decisioni, definire e raggiungere obiettivi clicca qui!

RIUNIONI DI FAMIGLIA

La “Family Group Conference” è uno dei Family Group Decision Making ovvero “modelli di presa di decisioni familiare”, nati in Nuova Zelanda e negli Stati Uniti. Questi modelli hanno avuto, dagli anni Novanta ad oggi una significativa diffusione nel contesto europeo ed in vari Paesi del mondo.

Al centro di questi modelli ci sono tre principi:

• ogni famiglia ha il diritto e la responsabilità di rispondere ai bisogni dei propri componenti;

• ogni famiglia è dotata di punti di forza e di risorse utili nell’aiutare i propri membri;

• alla famiglie dev’essere data l’opportunità di partecipare alla progettazione e alla realizzazione degli interventi rivolti ai propri membri.

La Family Group Conference, che preferiamo chiamare “ Riunione di Famiglia”, si pone quindi in un’ottica partecipAttiva e di pieno coinvolgimento delle famiglie nella ricerca di soluzioni a fronte dei problemi di un proprio membro.

Questo percorso prevede una serie di incontri strutturati chiamati “riunioni” nelle quali i partecipanti si radunano per decidere insieme come affrontare le difficoltà, costruendo un piano d’azione realistico e strategico fatto di soluzioni utili ad affrontare le criticità e ritornare a stare bene insieme!

In questi percorsi consideriamo “Famiglia“ non soltanto il nucleo di persone consanguinee o conviventi, ma “quel gruppo di persone che interagiscono quotidianamente – o meno – che si vogliono bene e si aiutano”, utili a trovare una soluzione nel momento del bisogno.

Se stai cercando di riunire le persone, a cui vuoi bene e che ti vogliono bene, perchè pensi possano esserti d’aiuto per risolvere una difficoltà tua o di un membro della tua famiglia clicca qui!

SONG THERAPY

La Songtherapy è un approccio, utile ai percorsi di sostegno, coaching, per l’individuo e/o le famiglie, i gruppi creato da Romeo Lippi, “Lo psicologo del Rock”, basato sull’utilizzo intenzionale e professionale degli effetti trasformativi della musica sul benessere delle persone. Nella Songtherapy la musica viene utilizzata come strumento per migliorare, mantenere e sostenere il nostro naturale funzionamento cognitivo, fisico, emotivo e sociale. Adottando la canzone come metodo di comunicazione alternativo e d’espressione, i partecipanti avranno l’occasione di percepirsi, ascoltarsi e agire in un modo innovativo.

Se desideri conoscere nel dettaglio la Songtherapy e come, attraverso la musica,

costruire un percorso adatto a te o alla tua organizzazione clicca qui!

CAVIARDAGE®

E’ un metodo di scrittura poetica ideato da Tina Festa, che aiuta a tirar fuori la poesia nascosta dentro ciascuno di noi attraverso un processo creativo che utilizza numerose tecniche e materiali preesistenti, come pagine già scritte, libri, collage.

Attraverso l’utilizzo del caviardage come metodo i nostri percorsi di sostegno e cambiamento diventano poesia.

Se stai cercando spazio per le emozioni e le aspirazioni, se il tuo obiettivo è trasformare l’ordinario in straordinario il Caviardage può essere il metodo adatto al tuo percorso, clicca qui!

LEGO® SERIOUS PLAY®

LEGO® SERIOUS PLAY® è una metodologia nata in Danimarca negli anni ‘90 alla LEGO® e in breve tempo si è diffusa in tutto il mondo come processo per rendere più fluidi ed efficaci i processi decisionali e l’identità delle organizzazioni.

Il metodo “LSP” si poggia su una metodologia di autoapprendimento collaborativo e rappresentativo, attraverso la costruzione, da parte dei partecipanti, di scenari reali attraverso l’utilizzo dei mattoncini LEGO®.

Le costruzioni di mattoncini diventano metafore, artefatti cognitivi, che favoriscono l’analisi dei problemi e la visione dall’alto della situazione: durante i workshop, tramite lo storytelling guidati dal “facilitatore certificato”, i partecipanti vengono guidati all’interno di una serie di situazioni che conducono al cuore del problema, semplificato e ricomposto e “tridimensionale”, attivando le menti per la ricerca di soluzioni concrete e perseguibili cambiamenti.

LSP per la sua malleabilità si presta a essere introdotto là dove ai gruppi di lavoro viene richiesto di trovare in tempi brevi soluzioni condivise in scenari complessi.

BRICKS for MEETING

Bricks for Meetings è un approccio nato da LEGO® SERIOUS PLAY® ed utilizzato per la facilitazione online, “da remoto” di brevi riunioni di piccoli gruppi di lavoro (massimo 8-10 persone).

Le sessioni di “Bricks for Meetings” sono una sorta di laboratorio di ingegnosità collettiva facilitate da un professionista che sostiene i partecipanti nell’ utilizzo dei mattoncini LEGO®: il costruttivismo, il metodo narrativo e la facilitazione mirano ad offrire al singolo partecipante ed al gruppo maggiore consapevolezza, coesione, disposizione ad agire, attivando l’assunzione di responsabilità e la capacità di visione d’ insieme rispetto alla complessità.

Se stai cercando nella tua organizzazione di avviare un percorso comunicativo, trasformativo e d’azione partecipato e democratico LEGO® SERIOUS PLAY® e Bricks for Meetings sono i percorsi adatti alla tua realtà. Per ulteriori informazioni clicca qui!

Sente-Mente® modello

E’ un metodo innovativo di lettura della malattia e della fragilità ideato nel 2014 da Letizia Espanoli, formatrice in ambito socio-sanitario che da 30 anni si occupa della triade terapeutica: familiari, operatori e persone con con-vivono con la diagnosi di demenza. Un metodo dedicato alla cura di persone non autosufficienti che non si limita, come accade comunemente nel mondo socio-sanitario, a puntare l’attenzione sulla perdita di memoria e di abilità cognitive, ma è consapevole che la persona che con-vive con la non autosufficienza possieda, fino all’ultimo, la capacità di provare emozioni e sentire quelle altrui. Per questo il termine “de- mente” (fuori dalla propria mente) viene sostituito dal termine “Sente-Mente” (perché la persona ancora “sente”). Il modello è sostenuto da 5 Pilastri di elevato spessore scientifico che, se interiorizzati, permettono di aumentare la capacità delle Persone, dei Professionisti e delle Organizzazioni di affrontare le complessità derivanti dalla malattia e nel contempo, migliorare il benessere fisico e psicologico delle persone di cui hanno cura e di coloro che, a vario titolo, sono coinvolti nel processo di assistenza e cura. A differenza di altri modelli, Sente-Mente® allena le Persone, i Professionisti e le Organizzazioni ad uscire dallo stato di impotenza. E’ un modello capace di: attivare nuove e più efficaci Azioni di Cura;, trovare risposte ai temi della demenza, della fragilità, della malattia, e dei disturbi del comportamento (in Sente-Mente® chiamati invece comportamenti speciali, poiché devono essere interpretati e riconosciuti), dare valore alla qualità di vita delle persone non autosufficienti e all’energia vitale delle persone e dei professionisti che a vario titolo incontrano la non autosufficienza, costruire nuove identità di cura nelle organizzazioni socio-sanitarie.

Il team si è posto questa domanda alcuni anni fa: se esiste un modello capace di allenare la resilienza nei contesti della malattia e del fine vita, perché non portarlo nei contesti delle fragilità quotidiane, ed è nato così #GIORNIfelici.

GIORNIfelici è quindi un approccio culturale innovativo che utilizza la metodologia del Sente-Mente®.

Se desideri allenare Persone, Organizzazioni e/o Comunità allo sviluppo della resilienza e di stili di vita che favoriscano il ben-essere clicca qui!

Servizio sociale

Il servizio sociale non è solo una metaistituzione o una professione, è anche un’arte ed una disciplina scientificamente fondata e riconosciuta in ambito accademico.

Il servizio sociale è ancorato su quattro pilastri preziosi: le teorie di riferimento (teorie del servizio sociale, delle scienze sociali, umanistiche e dai saperi indigeni), le abilità tecniche del professionista, i fondamenti etici e la pratica. Il procedimento metodologico è lo schema di riferimento concettuale che, per tappe di intervento, guida e orienta in modo scientifico l’azione dell’assistente sociale per promuovere lo sviluppo, l’emancipazione e la realizzazione dell’individuo, delle famiglie, dei gruppi e delle comunità.

Il procedimento metodologico di Servizio Sociale è costituito nelle seguenti fasi: accoglienza e conoscenza, analisi e valutazione della situazione, elaborazione di una progettualità, attuazione del progetto, verifica e valutazione dei risultati, conclusione del processo di aiuto, vede le persone direttamente coinvolte nell’individuare risorse e strategie per affrontare le sfide quotidiane e migliorare il proprio benessere. Strumento principe perché questo accada è la relazione professionale che si instaura tra il professionista e la persona che chiede aiuto, improntata a riconosce il valore, la dignità intrinseca e l’unicità di tutte le persone.

Se stai cercando un professionista che ti aiuti a leggere il presente, a trovare le risorse interne per attraversarlo, a valutare e concretizzare l’attivazione di prestazioni/interventi e servizi presenti sul territorio per giungere ad un cambiamento tangibile clicca qui!